Blog: http://edoardoravelli.ilcannocchiale.it

PERCHE'DOPO 23 ANNIANDRO'A VOTARE

Perché dopo 23 anni di astensione andrò a votare Era il lontano 1990 quando smisi di votare ad ogni elezione.I motivi che mi spinsero a ciò non fu solo il colpo di stato dell’asse D’alema-Segni che costrinse gli italiani-i soliti ignoranti-a imporre il maggioritario senza nemmeno capire cosa mai votassero.Ma fu anche la spa rizione di qualsiasi opposizione sull’altare di ipotetiche ammucchiate che poi hanno prodotto,il berlusconismo,già in embrione in cre scita sotto il primo pregiudicato,prestato alla politica:Bottino Craxi. Quella che noi oppositori del sistema,chiamavamo l’americanizzazio ne della politica si era realizzata,allontanando milioni e milioni di elettori di Sinistra dalle urne.Da quell’anno la Sinistra è sparita dalla scena politica italiana e sono nate alleanze spurie che hanno contri buito al degrado del Paese.Le colpe non sono state solo del nanopedofobomafioso-ovvero sia“delinquente naturale”come ben lo han no definito i giudici della sentenza Mediatre-ma soprattutto dell’ex sinistra dai DS ai”rifondaroli”ed altro che hanno permesso Prima che lui potesse scendere in politica-quando una precisa legge lo vietava-e poi il trionfo del regime e della corruzione in ogni set tore dello Stato. Oggi il Pd e l’appendice vendoliana,hanno fatto le loro scelte,scelte che se le avessero fatte 20 anni fa,ci avrebbero risparmiatol’attuale disastro-e da qui nasce la consapevolezza che bisogna,si deve e si può costruire una vera Sinistra,soprattutto contro le scelte del co siddetto centrosinistra.Ecco perché bisagna ricominciare a sperare,partendo da Rivoluzione civile di Ingroia,che può porre le basi per la rinascita di una sinistra di cui l’Italia sente una mancanza vitale. Questo il motivo perché,dopo 23 anni tornerò a votare e voterò Ingroia,simbolo di onestà,di lotta al sistema,di ricostruzione di un’opposi zione che nel Paese esiste da ben 23 anni.Pensateci anche voi,quando andrete a votare.Vi allego la lettera da me ricevuta da Antonio In groia. Edoardo Ravelli edoardo, sei giá parte della Rivoluzione Civile e ti chiedo subito di partecipare alla costruzione della nostra campagna elettorale. Basta un semplice gesto, che ti porterá via solo 5 minuti del tuo tempo, ma potrebbe essere decisivo per cambiare il futuro della politica italiana. Questo è il simbolo di Rivoluzione Civile, bisogna diffonderlo il piú possibile per farlo conoscere. Per questo ti chiedo di pubblicarlo come profilo nella tua pagina Facebook e di mandare il link del simbolo a quante piú persone puoi. Puoi farlo replicando questa mail ad almeno a 20 amici, colleghi e conoscenti, chiedendo loro di fare lo stesso. Rimani in contatto con noi anche tramite il nostro comitato sul web: www.rivoluzionecivile.it edoardo,che aspetti? Partecipa con noi, per portare in Parlamento le facce pulite e oneste che in queste ore si stanno rendendo disponibili. Insieme vinciamo. Grazie per quello che farai Antonio Ingroia

Pubblicato il 6/2/2013 alle 11.28 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web