Blog: http://edoardoravelli.ilcannocchiale.it

Un emblematico caso del PD del”cambiamento”

Visitate il sito ravelli-edoardo.webnode.it

Un emblematico caso del PD del”cambiamento”

Alla neo”deputata”Maria Grazia Rocchi

Egregia signora, ho letto il suo profilo e mi sono molto meravigliato,in quanto mancano oltre 12 anni di sua”attività”politica:quelli dal 1978 al 1990. Le scrivo per rammentarLe il suo passato,che molto probabilmente le fa”orrore”.Debbo riandare ad un appartamento di Cecina,in piaz za Barontini 18,piano quarto.Lei frequentava un pessimo individuo-un comunista di Democrazia Proletaria-.Pur non capendo nulla di politica lei si iscrisse a Democrazia Proletaria-un covo di estremisti,pseudo terroristi,ma soprattutto gente ONESTA-.Ovviamente ora le fa schifo,perfino a rammentarlo quel periodo.Di fatti nel suo profilo da neo”deputata”del Pd,il peggiore aborto politico della Repubblica Italiana,parla di esperienze giovanili nel PCI(già divenuto Per.Combattere.Inutilmente-P.C.I.)e nega il suo passato dal 1978 al 1990!, Questo è scritto sul suo profilo da”deputata”(ma sempre nominata,grazie alla legge del cialtrone razzista Calderoli,su input del nanope dofobomafioso,ma che sta bene anche a voi,ma non da ora)del PD:un’accozzaglia di pregiudicati ed arrivisti che perseguono sola mente i propri interessi personali,come il resto dei frequentatori del Parlamento,eccezion fatta per quel nucleo di nuovi adepti,che fan no riferimento al movimento 5 Stelle,che il sottoscritto non ha votato,ma a cui riconosce-fino a prova contraria-di essere diverso dal re sto di quell’accozzaglia vomitevole di cui lei fa parte. Ma ora desidero parlare un po’del territorio,giacchè lei sbrodola il vocabolo,in ogni sbrodolata,che confeziona ai suoi italioti che hanno votato per quella specie di”partito”(giacchè lei non è stata votata da nessuno,se non dalla sua congrega nelle cosiddette primarie);terri torio che lei cita nel suo profilo,ovviamente a sproposito.Di quel territorio che il PCI,PDs,Ds,Pd(noti la scrittura che sta a significare che il suo”partito”sta per sparire finalmente,per la fortuna degli Italiani onesti)ne ha determinato la distruzione sistematica.Parliamo degli anni’80 e dell’attività che Democrazia Proletaria,(di cui lei faceva parte,pur senza alcun contributo suo,)conduceva la lotta contro la di struzione del territorio,tanto a lei caro,adesso però!! Ovviamente ha cancellato dalla sua labile memoria la lotta al PVC cancerogeno,al monomero,che il PCI voleva far realizzare-in combut ta con la multinazionale Solvay-e che Democrazia Proletaria riuscì ad impedire-pur avendo contro il 98% dei cosiddetti”partiti”.Così im ponemmo il referendum che vincemmo!! Ma non tutti gli iscritti di Democrazia Proletaria contribuirono alla vittoria,in quanto,uno,tramava nell’ombra.Si trattava di un Medico del lavoro biforcuto,responsabile del servizio dell’Asl 14,Bassa Val di Cecina. In quel periodo i militanti di D.P.,di notte,entravano nel territorio Solvay,per prelevare,alla foce del fiumiciattolo,i campioni degli scarichi in mare,per dimostrare il grave inquinamento del territorio(che lei ora pretenderebbe di difendere,dopo che i suoi compari lo hanno defi nitivamente distrutto).Intanto il medico del lavoro biforcuto preavvertiva in anticipo delle sue visite la Direzione dello stabilimento,in mo do che la Solvay,la notte prima della visita,ripuliva le acque,così la mattina il medico biforcuto faceva visita alla Solvay e le acque prele vate erano diventate,come d’incanto,scarichi in mare pulitissimi. Il medico biforcuto mai le raccontò che la mattina,dopo la nostra escursione notturna,lui andò a trovare il pessimo individuo-un comu nista di Democrazia Proletaria,un’altra volta,in piazza Barontini,18,quarto piano,in quanto la multinazionale immediatamente aveva tele fonato al suo interlocutore privilegiato,il biforcuto appunto,che avrebbe dovuto controllare il controllato ed invece ci faceva affari insie me!La Solvay chiese chi mai fossero gli invasori della proprietà e il medico biforcuto andò dal comunista di D.P.,per informarsi chi mai fossero stati gli intrusori,per riferirlo a chi di dovere! I militanti di D.P.si pagarono le costosissime analisi e presentarono un esposto al Pretore di Cecina,che,in omaggio alla multinazionale, ovviamente mai aprì qualsiasi indagine sul monopolio Solvay,mentre il biforcuto Medico del Lavoro stringeva“intimi rapporti”con la Di rezione della multinazionale. Iniziarono così i viaggi premio-tutto spesato-insieme ad un ignobile”giornalista”de Il Tirreno-a Bruxelles e chissà con cosa e quanto, nel dopo fu premiato il biforcuto,dalla società belga,di cui aveva imparato a frequentare i mega uffici di Bruxelles!. D’incanto il biforcuto,cambiò“liberamente”il suo giudizio sul PVC e sul monomero,passando,baracca burattini,dalla parte dei sostenito ri del nuovo impianto mortifero,tra cui il PCI,PDs,Ds,Pd,con cui lei ora vorrebbe difendere il territorio!!Ma mi faccia il piacere!!La smetta!! !!,quello che avete ben difeso è il vostro arricchimento personale ed avete così fatto veloci carriere,che mai avreste realizzato,restando dei poveri demoproletari,ingenui ma ONESTI!! Erano gli anni in cui la sua”collega”,Marida Bolognesi,(che ho saputo da lei sconfitta nelle primarie degli ambiziosi,che di politica ne capiscono meno del mio cane,e proprio per questo sono nominati dal segretario,anche lui un inetto)-iniziava la sua scalata politica al” Parlamento”,già a quell’epoca luogo di corruzione e di scalatori sociali, frequentato molto da molti pregiudicati. Forse lei ha dimenticato con quale nomignolo,il”pessimo individuo di Democrazia Proletaria”,chiamava la Bolognesi.Glielo voglio ricor dare:”Alfredina”,non in memoria di Alfredino Rampi,il povero bimbo morto in un pozzo in quei giorni,ma per lo smodato rampantismo della”comunista”dei miei stivali,dalla lacrimuccia alla Fornero,per poi essere accettata dai transfughi:sì perché voi siete tutti transfughi dalla storia,per un piatto di lenticchie!Ma di certo lei non può vedere la trave negli occhi della Bolognesi,giacchè i suoi occhi sono ac cecati dalla medesima trave! Sicuramente oggi ha dimenticato che anche lei ripeteva”Alfredina”,all’indirizzo della Bolognesi.Certamente oggi,dato che lei-pur non capendo nulla di politica”-è riuscita ad ottenere un ruolo”politico”,che non le appartiene e che mai onestamente avrebbe aspirato a ot tenere,(data la nullità politica della sua persona),ha dimenticato”Alfredina”che pasce nella stessa cloaca dove risiede e sguazza pure lei!! Ma torniamo a quella bella epoca! Certamente il medico biforcuto le avrà all’epoca-il giugno 1990-raccontato di un suo incontro in piazza Barontini,18,quarto piano,quan do lui nella salone di quella maledetta casa(maledetta da voi ovviamente,in quanto rappresenta la vostra sporca memoria storica),di fronte alle accuse-che erano vere e documentate-esclamò”Ma tu mi vuoi distruggere!”rivolto a quel”pessimo individuo-un comu nista di Democrazia Proletaria-orrore,orrore,ma ONESTO! Il lato umano del pessimo comunista di D.P.,ma ONESTO,ebbe il sopravvento,sul suo disprezzo per voi e assicurò che non avrebbe mai reso pubblico il motivo per cui il medico biforcuto era stato”dimesso”da resposabile della Sanità di Democrazia Proletaria del territorio, a patto che lui e sua moglie mai avessero a fare politica. Da quel momento,tradendo la parola data,il medico biforcuto ed anche lei vi iscriveste al PCI,PDs,Ds,Pd.Così iniziò la scalata sociale e professionale portentosa,con la quale lei è diventata una dirigente scolastica degli studenti livornesi,a cui però-certamente-non ha mai raccontato, quell’orribile passato da falsa demoproletaria.D’altra parte lei poi è approdata in un coacervo di scalatori e pregiudicati,che hanno vergogna perfino di rinvangare il loro passato,non di comunisti(chè non lo sono mai stati),ma di opportunisti nel Partito Comuni sta Italiano!E questo tra tanti smemorati di Collegno ha aiutato bene,anche voi naturalmente! Io invece,ingenuo e speranzoso sono rimasto,un morto di fame,comunista ma ONESTO mentre voi avete fatto una brillante e rapida car riera,e avete accumulato ricchezze su ricchezze,speriamo non nel nome di Carlo Marx,che contro l’accumulo del Capitale,è stato il precursore! E ora volete il cambiamento!!!!!??? Ma di quale cambiamento blaterate e defecate dalla bocca,voi e gente come voi,che siete gli artefici della sparizione della SINISTRA in Italia! Distinti saluti Non mi firmo in quanto lei ha ben compreso chi le sta rompendo le uova nel paniere del cambiamento gattopardesco,di cui lei e il medi co biforcuto siete due,(tra milioni e milioni di italiani)che ci hanno portato in questo baratro!!Poveretti coloro che non capiranno mai e vi continueranno a votare!Mi riferisco al vostro elettorato fideistico che si vedrà gettato nella peggiore merda,ogni giorno di più,dai killer che,da”comunisti”li hanno trasformati in italioti delle compatibilità,nel sistema terroristico e di fame del capitalismo peggiore,per oltre il 75% della popolazione mondiale!Voi appartenete però a quel 24%,che una volta si chiamavano servi dei padroni,e ancora lo siete! A proposito mi stavo dimenticando di rammentarle che il medico biforcuto era ed è suo marito. E per favore parli dei suoi interessi personali come tutti i palafranieni(Un palafreniere è colui che presiede alla gestione e all'aiuto della vita di un cavaliere e dei catafratti bizantini)del PD e lasci stare,ai morti di fame,di tentare di riportare l’Italia tra i Paesi che possono spe rare almeno in un proprio futuro.Parafrasando Antonio Gramsci-che voi dileggiate spesso nelle vostre elucubrazioni-(a proposito dica ai suoi accoliti che prima di parlare di Gramsci si ripuliscano la boccaccia con l’acido solforico):Voi avete distrutto l’Italia e spet terà a noi ricostruirla! IL 14 aprile 2013 entusiasticamente ha votato alla Presidenza della Repubblica l’ottuagenario finanziato dal nanopedofobomafioso.Gli fi nanziava sin da gli anni’80”Il Moderno”,(ovviamente lei con la sua immensa”cultura politica non ne sa nulla),tanto che…..”i magistrati di Napoli arrestavano per tangenti il manager Fininvest Maurizio Iapicca,sequestrandogli un quadernetto con la lista dei politici"vicini" al gruppo B.(che poi sarebbe il nanopedofobomafioso):tra questi campeggiava il nome di Giorgio Napolitano.Il che rende gli applausi,le standing ovation,le ola e i"meno male che Giorgio c'è"di ieri vieppiù meritati.”(da Dagospia). Il Lapicca-per sua conoscenza fu condannato e poi prescritto!Il finananziamento alla corrente”migliorista”aveva lo scopo di distrugge re il PCI(quello delle sue aspirazioni giovanile):obiettivo raggiunto! Ma il nanopedofobomafioso non era il solo finanziatore del”Moderno”(che sapeva d’antico),il giornalaccio:difatti c’erano anche il pluri pregiudicato Ligresti e il pregiudicato Gavio-quello che finanziava i suoi compari,tramite l’amico dell’imputando,per crimini interna zionali,tale Massimo D’Alema,(che bombardò,senza nemmeno una dichiarazione di guerra,la ex Jugoslavia),Filippo Penati. Ed ora la attende un altro simpatico compito:faccia un ulteriore sforzo,da Democrazia Proletaria all’associazione crim…PDL,e si voti, con il nipote di Gianni Letta,la banda del nanopedofobomafioso e anche le leggi che verranno,per salvarlo dalla galera! Tanto che fa,lei è arrivata al governo e quelli sono i suoi simili purtroppo! Democrazia Proletaria non le ha insegnato proprio nulla nei 12 anni in cui è stata iscritta,tesoriera e responsabile dell’Unione Inquilini, che a Cecina lottava contro il Sunia del PCI,PDs,Ds,Pd!!

Pubblicato il 5/5/2013 alle 9.24 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web